Il Biricoccolo

Collaborazione attiva dal 2020
Via Tombetto, 13 – Località Crespellano 40053 Valsamoggia (BO)

Il Biricoccolo Fattoria Sociale e CSA

Leila è orgogliosa di collaborare con l’azienda agricola e fattoria sociale Il Biricoccolo. In che modo? Semplice, dal 21 ottobre 2021 Leila diventerà un punto di distribuzione dei loro buonissimi prodotti! Il ritiro è ogni giovedì dalle 16:30 alle 19:00 ed è riservato agli aderenti al Gruppo di Supporto all’Agricoltura CSA. Sicuramente ti starai chiedendo: cos’è il Gruppo di Supporto all’Agricoltura CSA? Che vantaggi avrei entrando a far parte di questo gruppo? Ormai è riconosciuto che il mercato alimentare, con i suoi sprechi e le sue logiche iper-consumistiche, è protagonista assoluto nell’incremento dei due più grandi problemi della nostra era: il cambiamento climatico e le diseguaglianze sociali. Nel suo piccolo Leila vuole fare la differenza anche in questo campo, e tu?

Esattamente come per la nostra Biblioteca degli oggetti, entrare a far parte del Gruppo di Supporto all’Agricoltura CSA del Biricoccolo offre dei vantaggi concreti a tutti:

  • durante la coltivazione non vengono usate sostanze chimiche;
  • la diffusione dei prodotti avviene sul mercato locale nell’ottica della filiera corta-km0;
  • la vendita diretta permette di rendere accessibili i prodotti biologici a tutti;
  • con il progetto CSA gli agricoltori possono ricevere un reddito più stabile e sicuro;
  • i prodotti vengono venduti a un giusto prezzo;
  • in questo modo sostieni un’agricoltura che promuove la sovranità alimentare e cioè il diritto delle persone di prendere decisioni a proposito del cibo che portano in tavola;
  • mangi prodotti freschi, sani e di stagione.

Siamo una piccola Azienda Agricola di 4 soci e crediamo in un modo “diverso” di praticare l’agricoltura. Abbiamo scelto di coltivare senza nessun utilizzo di sostante chimiche di sintesi e produciamo principalmente ortaggi, cereali antichi (il grano tenero Verna, un grano duro Senatore Cappelli e farro), legumi, oltre a un piccolo frutteto misto di varietà antiche e moderne, una selezione di piccoli frutti, frutti salutistici e piante “dimenticate” o poco conosciute (tra cui il Biricoccolo, un antico frutto tipico del bolognese).

Curiamo la diffusione dei nostri prodotti sul mercato locale nell’ottica della filiera corta-km0. La vendita diretta permette di rendere accessibili i prodotti biologici a tuttə e la proposta di ortaggi con formula a “cassetta-mista”, di diversi pesi e varietà, è stata pensata per venire incontro a tutte le esigenze familiari di consumo settimanale.

Portiamo avanti un progetto di CSA (Community Supported Agriculture) con il quale si intende una relazione di partenariato tra uno o più agricoltori e una comunità di sostenitori uniti tra loro in rete. Questi ultimi garantiscono una parte o tutto il bilancio operativo pre-finanziando, una o più “quote” del raccolto della stagione e ricevendo settimanalmente o quindicinalmente un paniere di ortaggi freschissimi, buoni e giusti.

I benefici sono goduti da entrambi i lati: gli agricoltori possono ricevere un reddito più stabile e sicuro e una più stretta connessione con la comunità. I prodotti vengono venduti a un giusto prezzo a una rete di conoscenti e amici che garantisce una domanda fissa e stabile con conseguente solidità degli aspetti finanziari. Gli aderenti, oltre a gustare cibo freschissimo e prossimo, sostengono un’agricoltura che promuove la sovranità alimentare e cioè il diritto delle persone di prendere decisioni a proposito del cibo che portano in tavola, un’agricoltura che pone attenzione a quanta energia e a quanta acqua sono necessarie alla produzione, a quali condizioni di lavoro nei campi, all’importanza del mantenimento della fertilità dei suoli e della biodiversità del territorio.

Miriamo a ricreare la relazione, andata purtroppo perduta, tra chi il cibo lo produce e chi lo mangia restituendogli così un valore e non solo un prezzo. Aspiriamo a essere un esempio di “Agricoltura Civica”: perseguire il bene comune secondo i principi dell’economia solidale.

Referente: Elena

Collaborazioni

LA PRIMA BIBLIOTECA DEGLI OGGETTI IN ITALIA

Leila è un luogo in cui gli oggetti si possono prendere in prestito gratuitamente, evitando così di doverli comprare. Nasce nel 2016 come associazione culturale affermandosi sin da subito come uno strumento concreto di economia circolare e di prossimità, tutela ambientale e creazione di comunità attraverso la cultura della condivisione.

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Conosci Leila

© 2024 Leila Bologna - La Biblioteca degli oggetti APS

© 2024 Leila Bologna - La Biblioteca degli oggetti APS

Punto Leila presso la biblioteca Jorge Luis Borges

16:00 – 19:00

Martedì dalle ore 10:00 – 13:00

Punto Leila presso la Biblioteca Luigi Spina

16:00 – 19:00

Punto Leila presso Salaborsa

16:00 – 19:00

Sede principale di Leila Bologna

Via Luigi Serra, 2 G/H, 40129 Bologna BO

Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì

16:00 – 19:00

Martedì dalle ore 10:00 – 13:00